Enrico Ruggeri - Giorni Randagi lyrics
Search for Lyrics
Friends

Enrico Ruggeri - Giorni Randagi lyrics





Partono da qui
tutte le macchine che stanno andando via,
incontro alla città.
Parlano così,
hanno la voce di chi cerca compagnia
e non la troverà.

Per una storia che comincia,
c'è una canzone senza te,
in una notte di provincia
che ci moltiplica i perché
per una donna che non c'è.

Giorni randagi e malattie,
dentro alle stesse fantasie.
Giorni randagi e libertà,
giorni di curiosità.
Non rimango più:
adesso che ho guardato in fondo
questo mondo fugge via
e forse lo raggiungerò.
E non mi fermo più,
non lo tiro il freno a mano
che va piano dove va,
se nessuno ti da il tempo
di parlare con il vento
o di vivere metà.

Giorni randagi, giorni in più
e nella notte sempre tu.
Giorni randagi, resta qui;
prendimi ancora così

Ed ogni storia è già scontata,
nasconde molte poesie.
Una persona innamorata
coltiva piccole manie,
anche se cambiano le idee.

Giorni randagi, giorni no
e pomeriggi che non so.
Giorni randagi in libertà,
giorni di curiosità.
Giorni randagi, giorni in più
e nella notte sempre tu.
Giorni randagi, resta qui;
prendimi ancora così.
Giorni randagi e malattie
dentro alle stesse fantasie.
Giorni randagi in libertà…
Submit Corrections    Send to friends
loading email sending fom
Loading...

-------------------------------------------

Enrico Ruggeri - Giorni Randagi lyrics is property of its respective owners.